images1) perché il centro destra ha accettato per due volte fideiussioni false per 17.000.000 mil di euro senza mai controllare nulla, pur sapendo che la Civita Park era di Mattucci ?
2) perché il centro destra ha accettato, SENZA CONTESTARE IMMEDIATAMENTE, la perizia di parte della Civita Park che stimava il costo di costruzione a soli 15.000.000 mil di euro ( che significava solo 1,5 milioni di oneri di costruzione da pagare al comune) per poi dover ricorrere in seguito ad un ricorso al TAR dai costi aggiuntivi e dai risultati incerti ?
3) perché visti i due primi punti il centro destra ha rilasciato senza problemi il permesso a costruire il 25/03/2010 ?

mani puliteIl M5S apprende con stupore le dichiarazioni del presidente Costamagna e ribadisce di non aver fornito nessuna apertura in sede di capigruppo ad un discorso sulle commissioni che noi RITENIAMO chiuso.
Il movimento non ha MAI abbassato la guardia, né tantomeno ha mostrato “scarso interesse” lamentandosi prontamente di tutti gli ostruzionismi subiti e finora mai risolti dal presidente Costamagna.
Le vicende Civita Park hanno poi portato ad una serie di esposti e denunce da parte del M5S contro questa amministrazione che rendono impossibile la collaborazione con chi si è schierato al fianco di Mattucci & co.
Più volte in consiglio comunale i consiglieri del M5S hanno lanciato avvertimenti e segnali di pericolo, ma sono stati ignorati se non oggetto di scherno e derisione da parte di questa maggioranza, presumibilmente perché poi si dovevano discutere e votare provvedimenti che hanno visto sempre favorire Mattucci & co.

Nessuna collaborazione con quelli che si sono fatti fotografare a braccetto di Mattucci, con chi si è definito in un recentissimo passato addirittura solidale, né con chi del centro destra ha favorito l’ingresso di questi personaggi a Civitanova.

quoteDopo le vicende di questi giorni approfondendo la lettura dei documenti in nostro possesso ci siamo soffermati sulla nota integrativa allegata al bilancio 2014 della Palace srl, dalla quale si evince che Sindaco, giunta e consiglieri di maggioranza hanno consapevolmente garantito una operazione che era altamente a rischio per le casse comunali, facendosi beffe degli avvertimenti lanciati dal M5S.

Palace srl posta sotto sequestro

vignetta altanA seguito dell’indagine Banco-Matt, ieri è stato iscritto pure il sequestro preventivo delle quote della Palace srl e nominati gli amministratori giudiziari. (vedi all.
Cosa accadrà ora?

Altair srl smentisce

rettificaIl presidente Paolo Zanghieri della Altair srl P.I. 01725920035 sede legale a Villadossola la ditta proponente della iniziativa del forno crematorio smentisce ogni collegamento con la famiglia Coral, così come riportiamo nella dichiarazione allegata  ( vedi ).
In realtà la ditta Altair srl citata nella delibera del comune è priva di P.I. Da ciò è incorso l’errore che vede la Altair srl citata dal MoVimento 5 Stelle nell'articolo esistere ma a Leinì ed essere solo omonima della ditta Altair srl di Villadossola proponente del forno crematorio. 

Quindi ci scusiamo se la Altair srl di Zanghieri si è sentita erroneamente ed ingiustamente accostata alla famiglia Coral, ma stiamo parlando di due ditte solamente omonime. Anche per questo motivo abbiamo cancellato l’articolo in questione.

MoVimento 5 Stelle

Pagina 10 di 58

Newsletter

I più letti

Ultimi Articoli

Go to top