befanaBocciato definitivamente per la seconda volta dal tribunale di Macerata il piano di ristrutturazione dei debiti presentato dalla Civita Park. La decisione del tribunale di Macerata è stata pubblicata a fine anno ma risale al 17 dicembre (vedi all). Viene confermata una situazione di pericolo che più volte abbiamo cercato di segnalare a questa amministrazione, ma siamo rimasti sempre inascoltati.

commissioni

A che servono le commissioni?
Secondo il Tuel dovrebbero avere un ruolo di supporto e di aiuto alla vita pubblica di un comune, ma la realtà nel comune di Civitanova Marche è veramente penosa.
Partendo dalle ultime futili accuse che ci sono state mosse,il MoVimento5Stelle ribadisce che nella commissione urbanistica del 19 marzo 2013 fu votato dal M5S un punto che prevedeva la creazione di un regolamento "oggettivo" di compensazione da utilizzare nel caso in cui venissero proposte ed eventualmente votate in sede di consiglio comunale delle varianti al Piano Regolatore Generale.
Ricordiamo che il consiglio comunale è l'unico organo che può deliberare delle varianti al Piano Regolatore Generale.
L'ipotesi di un regolamento che introducesse dei criteri oggettivi, finora mai adottati, poteva essere una questione di uguaglianza e rispetto delle regole.
Purtroppo poi il regolamento presentato è stato presentato solo come bozza nella commissione del 7 maggio 2013 ( vedi all. ) e poi portato direttamente in aula ad agosto senza più passare dalla commissione urbanistica e solo quando a tre giorni dal consiglio abbiamo potuto leggerne la formulazione finale è stato subito evidente che di oggettivo  in quel regolamento non c'era più nulla. Addirittura il criterio "monetario" compensativo di cui si era discusso ed ipotizzato era diventato una facoltà da poter cambiare eventualmente con la cessione di aree, come poi guarda caso era proposto nello spostamento di cubatura su Via Guicciardini. Né si faceva minimamente accenno al fatto che tali somme dovessero, come discusso, essere legate esclusivamente a spesa per lavori pubblici.
Perché quindi il regolamento una volta definito non è stato fatto passare nuovamente in commissione urbanistica?
E' forse perchè solo pochi intimi della maggioranza sapevano realmente come era fatto il regolamento definitivo?
Cosa voleva nascondere l'assessore Micucci, che ha portato il regolamento direttamente in aula e che poi in aula non ha risposto alle nostre puntuali obbiezioni?
Come mai il consigliere Rossi si dichiarava d'accordo con quanto sotenuto dal consigliere Carassai, che ringraziamo ancora per lo spendido lavoro della palestra/palazzetto a Civitanova Alta, e lasciava l'aula prima del voto?
Tra gli esponenti della maggioranza che avevavo e che hanno dei dubbi su questi punti di consumo del territorio solo Angelini e Rosati hanno manifestato con decisione le loro contrarietà e perplessità in difesa del territorio e dei civitanovesi residenti.

Lungomare Nord lavori fatti senza contratto

Quando si dice che le cose nascono male e poi finiscono pure peggio. Tralasciando tutto quello che fin qui è accaduto, i lavori fatti senza recinzione alcuna, la bontà o meno del progetto etc.. etc.. etc..
Scopriamo che il contratto dei lavori per il lungomare Nord è stato firmato in data 30 MAGGIO 2013. Si avete letto bene 30 MAGGIO 2013, un'opera che è pure finita in una discussione animata in consiglio comunale era un lavoro che si stava svolgendo senza un regolare contratto. Eppure i lavori, oramai quasi finiti, sono stati deliberati dalla giunta il 7 febbraio e la gara di appalto è stata indetta ed aggiudicata il 18 marzo 2013. Da quella data la determina di affidamento lavori è poi del 23 aprile 2013 (nr. 158 vedi link). Come è stato possibile fare iniziare i lavori senza un regolare contratto? Se fosse successo qualcosa?
Le fidejussioni assicurative abbiamo poi letto nel contratto che sono datate solo 6 maggio 2013.
Noi avevamo richiesto una copia del contratto il 22 maggio ed ieri 30 maggio abbiamo ricevuto la seguente risposta : Consigliere Pucci Facendo seguito alla Sua richiesta del 22 Maggio 2013, si comunica che il contratto relativo ai lavori di cui all' oggetto, è stato stipulato in data odierna. La copia del contratto può essere ritirata presso il mio ufficio. Distinti saluti. Contratto ritirato ieri e datato 30 maggio 2013 

Go to top