matematica9814Nel continuo tentativo di autoelogiarsi il nostro professore di ginnastica, tra l’altro pure responsabile del progetto Civita Park – Palas (vedi art), pubblica su facebook i numeri del costo dei rifiuti per il 2014 pagato dai Civitanovesi per rimarcare il risparmio che da un anno grida ai quattro venti.
Alla fine il risparmio riportato dai dati da lui pubblicati (vedi link) è di soli 57.124 euro rispetto al costo 2013 che fu di 5.387.595 euro ( 5.330.471 costo del 2014 + 57.124 ) cioè solo un misero 1,06% . Dai proclami del 15% di risparmio iniziale siamo arrivati a conti fatti praticamente a zero.

Cosmari : siamo in crisi di liquidità ?

liquiditaNella conferenza organizzata dal M5S di Civitanova il 18 dicembre u.s. gli allora vertici del CoSmaRi, il direttore Giampaoli ed il presidente Sparvoli, davanti ai rilievi mossi riguardo la gestione finanziaria del Cosmari si levarono in coro per parlare di errata interpretazione dei numeri.

CONFERENZA SUI RIFIUTI

rifiuti 2

Tutto quello che avreste dovuto sapere sui rifiuti ma che nessuno vi ha mai detto.

BUTTARE I SOLDI NELLA SPAZZATURA

 Soldi spazzatura


A volte ci chiediamo cosa potremmo fare per uscire dalla crisi attuale.
Banche, Stato, Regione, Provincia e Comune ci assillano ogni giorno e se saltiamo un pagamento arriva Equitalia come un carro armato.

Stamani (6inceneritore novembre) si è svolta a Piediripa nei locali dell’ufficio ambiente e territorio della provincia di Macerata la conferenza dei servizi in relazione alla Valutazione d’Impatto Ambientale (VIA) necessaria al Co.sma.ri. per il riavvio dell’inceneritore. Questo fu spento a febbraio all'indomani di un controllo congiunto N.O.E.(Nucleo operativo Ecologico dei Carabinieri)/Arpam e prima della loro possibile denuncia. La riaccensione del termovalorizzatore è stata inserita all’interno di un progetto più generale di miglioramento della struttura Cosmari, ed è il progetto nel suo complesso che è sottoposto alla procedura di VIA.
INASPETTATAMENTE oggi abbiamo scoperto che il termine ultimo per presentare le obbiezioni a questo progetto (60 gg dalla presentazione del progetto) è Sabato 10 Novembre.
Francamente ci saremmo aspettati ben altro dopo il documento di questa estate
ATTO DI INDIRIZZO RELATIVO ALLE AZIONI DA INTRAPRENDERE SULL'IMPIANTO DI COMPOSTAGGIO E SULLA LINEA DI INCENERIMENTO PER LA TUTELA DELLA CITTADINANZA
votato dall’assemblea dei Comuni soci del Consorzio il 27 luglio 2012 al termine di una riunione fiume.
Il documento proposto dai comuni di Pollenza e Macerata e votato tra gli altri anche da Civitanova, rappresentata in quella sede dall’assessore Silenzi, di fatto invitava con urgenza il CdA del Cosmari a costituire un Tavolo Tecnico/Politico con il compito di valutare le proposte risolutive delle problematiche della linea di incenerimento per poi proporle all’Assemblea Generale.

Go to top