ridicoli

L’assessore Silenzi ha bocciato “un emendamento taglia tasse del M5S” e, per nascondere la gravità della scelta politica, ha cercato di minimizzare la cosa definendoci dilettanti allo sbaraglio. Leggere bene invece come stanno le cose (vedi link): non è capace, nonostante il consulente personale, di accorgersi che le nomine appena fatte al cda delle farmacie sono IRREGOLARI.

M5S disposto a tutto per ridurre le tasse

prev2016Questa amministrazione ha portato a livelli insostenibili la tassazione. Il M5S è disposto a tutto pur di tagliare le tasse ai civitanovesi, ma l'emendamento proposto dal M5S che prevedeva di ridurre alcune tasse a scapito di spese in giochi e cotillons, soldi che dai documenti forniti risultavano non ancora spesi, è stato BOCCIATO dalla maggioranza insieme al consigliere Claudio Morresi.

La doppia faccia del Pd Civitanovese

doppia faccia

L'assessore Silenzi fa i botti di fine anno ed annuncia cosa farà la sua amministrazione nel 2016. Tra le promesse ci sono 50 mila euro che verranno spesi per nuove videocamere di sicurezza. Videocamere di sicurezza?!?!?

poltroneUn altro record si aggiunge a quelli dell’assessore tuttofare del PD: l’ennesimo termine non rispettato.
Il progetto di riordino e accorpamento delle partecipate era da presentare entro il 31 marzo 2015, ma non è stato presentato.

matematica9814Nel continuo tentativo di autoelogiarsi il nostro professore di ginnastica, tra l’altro pure responsabile del progetto Civita Park – Palas (vedi art), pubblica su facebook i numeri del costo dei rifiuti per il 2014 pagato dai Civitanovesi per rimarcare il risparmio che da un anno grida ai quattro venti.
Alla fine il risparmio riportato dai dati da lui pubblicati (vedi link) è di soli 57.124 euro rispetto al costo 2013 che fu di 5.387.595 euro ( 5.330.471 costo del 2014 + 57.124 ) cioè solo un misero 1,06% . Dai proclami del 15% di risparmio iniziale siamo arrivati a conti fatti praticamente a zero.

triangoloQuando si parla di numeri e del neo assessore al bilancio ci rendiamo sempre di più conto che risulta difficile districarsi tra tutti i maneggiamenti che vengono posti in essere per rendere ogni cosa molto nebulosa e poco trasparente. Il fatto stesso che l’assessore al turismo ed alla cultura da cui dipendono in gran parte le spese per giochi e cotillons sia diventato ora pure assessore al bilancio dovrebbe confermare la volontà di essere poco trasparenti.

fantasmaCon nota del 2 dic 2014 prot 49188 ci viene comunicato che alla data del 1 dicembre 2014 non sono state presentate varianti in corso d’opera per i lavori di realizzazione del Palas. (vedi all)
Peccato che il nostro super assessore abbia presentato e fatto votare nel riequilibrio dei conti del 28 novembre 2014 una spesa di 155.000 euro per varianti al Palas.

da pauraDai numeri che verranno discussi stasera, si scopre che la spesa per i Vigili Urbani è stata inferiore al previsto di oltre 70.000 euro, ma invece di reinvestirli in sicurezza, questi soldi sono stati spalmati a 10.000 euro alla volta in vari capitoli di spesa (turismo, spettacoli, cultura, attività industriali) tutti riconducibili al gran cerimoniere di giochi e cotillons; forse l'assessore sperava che non ce ne accorgessimo?
Oltre al nuovo portaborse appena assunto,

dunkeAncora una volta l’assessore ai record parlando di TARI cerca di confondere le acque e si inventa dei dati ad hoc per millantare delle evidenti falsità. Non è possibile confrontare le tariffe TARI tra comuni che hanno metodi differenti per calcolare la tariffa sui rifiuti. Sarebbe come dire che una “500” ed una Ferrari siccome hanno 4 ruote entrambe possono essere messe a confronto per stabilire chi consuma meno….

Arrampicandosi sugli specchi

willy
Il riequilibrio dei conti di settembre presentato dall'assessore al Bilancio Silenzi lascia veramente senza parole. Sono aumentati i trasferimenti dallo stato di 1.700.000 euro, ma l’assessore si arrampica sugli specchi per non ammetterlo e arriva a dire che sarebbero soldi dovuti al comune a fronte di un minore gettito impositivo.
Qualcuno si è accorto che sono calate le tasse a Civitanova?
A Gennaio 2014 siamo stati anche fra i comuni che hanno dovuto pagare la mini IMU, grazie a questa amministrazione.

Se fosse stato come l'assessore ha cercato di convincere i presenti allora avremmo dovuto avere delle differenze tra i numeri della tassazione approvati a Luglio in sede di Bilancio di Previsione 2014 e quelli presentati e votati dalla maggioranza l’altro ieri in consiglio a Settembre. Invece non è così, l’unica voce modificata sono i trasferimenti in aumento dallo stato.

Pagina 1 di 3
Go to top