La doppia faccia del Pd Civitanovese In evidenza

doppia faccia

L'assessore Silenzi fa i botti di fine anno ed annuncia cosa farà la sua amministrazione nel 2016. Tra le promesse ci sono 50 mila euro che verranno spesi per nuove videocamere di sicurezza. Videocamere di sicurezza?!?!?

Nemmeno due mesi fa uno nostra mozione che chiedeva proprio questo è stata bocciata dall'intera maggioranza. Si, avete capito bene…. Bocciata!
I capogruppo della maggioranza tutti indistintamente hanno detto in consiglio comunale che le video camere non sono la soluzione ai problemi della sicurezza, che ledono la privacy, che non prevengono, insomma che non sono affatto utili ai fini della sicurezza.
Come mai ora invece si assiste a questo cambio di opinione?
Semplice: la parola d'ordine è votare no a qualsiasi cosa venga proposta dal Movimento 5 Stelle in consiglio comunale e poi farlo più in la quando tutti si sono dimenticati delle proposte fatte.
Cosi è stato per la transenna montata in via Civitanova chiesta da noi un anno e mezzo fa e realizzata prima che se ne discutesse in consiglio, oppure delle pulizie dei parchi sempre da noi richieste, alle quali nessuno ha mai risposto.
Quando poi non possono farne a meno di votare si, si guardano bene dall'attuare tali mozioni come nel caso degli orti urbani: votata facendo togliere il nome M5S dalla mozione nel Consiglio del 24/01/14 e ad oggi ancora inattuata!
Questa è la doppia faccia dei nostri amministratori che hanno rinviato due nostre mozioni all'ultimo consiglio comunale perché non era presente l'assessore Poeta.
E cosi la mozione sull'istallazione di un semaforo pedonale in via Colombo e l'esenzione del tributo per l'occupazione del suolo pubblico delle pedane per gli accessi dei disabili, verranno trattati al prossimo consiglio comunale e secondo voi come verranno votati?
Questo è il Pd cittadino, quello che in campagna elettorale ha promesso tantissime cose ma non ha mantenuto niente.
Quel Pd che doveva mettere a posto le municipalizzate che invece sono sempre li proprio come prima, che doveva fare della trasparenza e della partecipazione il proprio cavallo di battaglia.

Alle prossime elezioni ricordatevene!!!

Ultima modifica il Mercoledì, 06 Gennaio 2016 20:29

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Newsletter

I più letti

Ultimi Articoli

Go to top