Destra e sinistra d’accordo su nuovo personale a Costamagna ?

aggiungilogoQualcuno si irrita quando notiamo delle strane assonanze tra gli atti compiuti da questa amministrazione e quelli compiuti dalla passata amministrazione, ma ancora una volta osserviamo sbalorditi quanto accade.

Con lettera nr 12772 del 16 marzo 2015 (vedi all) il Presidente del consiglio Costamagna richiede  "l' assegnazione di una unità con qualifiche e competenze adeguate a supporto del funzionario addetto e dell'Ufficio di Presidenza e del consiglio comunale".

Perché si è assunto pochi mesi fa "Ivan di Ivo" se da più di un anno, come è scritto nella lettera, si chiede personale qualificato?

Era presumibilmente parente di qualcuno?
Dopo i portavoce della prima ora, quelli della seconda, ora si è in cerca di una presumibile altra assunzione ad hoc, qualcuno conosce già per caso il nome del fortunato candidato?
Non bastano tutte le persone collocate finora al servizio del segretario comunale? Perché non lamentarsi di questo visto che si critica il ruolo politico che spesso il segretario comunale assume? (vedi link)
Questo conferma ancora una volta come mai la sbandierata commissione su parentopoli sia morta per sempre, dimenticata in qualche cassetto. Ci colpisce in negativo la firma di avvallo della richiesta apposta dal consigliere Morresi, che però ricordiamo che è stato eletto con la lista Marinelli, proprio quel Marinelli che in passato ha garantito il numero legale a questa maggioranza. Della serie tutti uniti appassionatamente. Ci piacerebbe sapere dopo tutte le polemiche, le minacce di indagini sulle assunzioni che erano state fatte degli amministratori degli anni passati, le critiche rivolte alla giunta Mobili sulle assunzioni dei collaboratori del sindaco, come è possibile firmare e appoggiare certe richieste davanti alla pochezza nei fatti di questa amministrazione.
Sarà un ritornello un pò datato, ma questa destra e questa sinistra continuano ad essere due facce della stessa medaglia alla vergogna.

Ultima modifica il Lunedì, 30 Marzo 2015 21:39

Download allegati:

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Newsletter

I più letti

Ultimi Articoli

Go to top