Cuore Adriatico snc srl : altro fallimento in vista ? In evidenza

dir fallimIn data 16/10/2015 il tribunale di Macerata ha dichiarato inammissibile il piano di ristrutturazione dei debiti che fu presentato il 13/12/2014 dalla società Cuore Adriatico snc srl (vedi all), la nuova società alla quale il Mattucci aveva girato nel corso del 2014 l’intera struttura del centro commerciale con una cessione di ramo d’azienda.

Siamo in presenza dello stesso tentativo che fu fatto per la Civita Park di ricorrere ad un piano di ristrutturazione dei debiti ai sensi dell’ art. 182 bis della legge fallimentare per congelare di fatto le azioni dei creditori, ma ancora una volta abbiamo lo stesso risultato, inammissibile!  Cosa faranno i creditori adesso?
Come non bastasse apprendiamo pure che il curatore fallimentare della Civita Park ha intrapreso due azioni legali revocatorie:
1) la cessione del ramo d’azienda fatta dalla Civita Park in “Cuore Adriatico snc srl".
2) la cessione della quota sociale detenuta nella “Palace srl”, pari al 60% del suo capitale sociale.
Cioè il curatore del fallimento Civita Park ha richiesto di annullare gli atti di cessione fatti dalla Civita Park e di riportare di fatto nel fallimento della Civita Park sia tutto il centro commerciale che la maggioranza della Palace srl, sconfessando in questo ultimo caso una delle richieste che a suo tempo fece il Credito Sportivo per elargire senza problemi il mutuo, quella di non avere la Civita Park nel capitale della Palace srl. La situazione è sempre più complicata .

Ultima modifica il Sabato, 24 Ottobre 2015 21:40

Download allegati:

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Newsletter

I più letti

Ultimi Articoli

Go to top