Civita Park : danno erariale in arrivo ? In evidenza

corte dei contiUn altro preoccupante capitolo si aggiunge alla vicenda Civita Park. La Civita.S Unipersonale ha emesso una cartella ( la nr 14311 del 21.3.2016 ) per il mancato pagamento dell’ IMU 2014 da parte della Civita Park che tra sanzioni e oneri accessori arriva a circa 340.000 euro. Con questo atto il comune si è insinuato nel procedimento fallimentare in corso sperando di recuperare qualcosa. Come andrà a finire? Riuscirà a recuperare qualcosa?

Nel caso non verrà recuperato nulla ci troveremo in presenza di un danno erariale notevole, la cui responsabilità ricadrebbe su tutta la maggioranza.
A tal proposito ricordiamo solo l’ultimo dei tanti episodi in cui il MoVimento 5 Stelle aveva avvisato la maggioranza che non era corretto votare dei provvedimenti a favore di un soggetto a rischio, la Civita Park srl, che non aveva pagato neanche le tasse dovute al Comune.
Il 28 novembre 2014 in sede di approvazione della "Variazione di assestamento generale di bilancio esercizio 2014" (delibera di Cons Com 92/2014 all) la maggioranza ha approvato e poi pagato alla Civita Park una ulteriore variazione di spesa di 155.000 euro (+ iva) per realizzare il Palas, che ricordiamo doveva essere un’opera pubblica prevista come oneri di urbanizzazione, ed invece ancora una volta nei fatti fu pagata da tasse dei civitanovesi, altro che gratis…..
Questa spesa fu votata nonostante il M5S avesse fatto presente che c'erano in quel momento dei mancati pagamenti della Civita Park per IMU dovuta al comune, pagamenti che ci sembravano fortemente a rischio e che sono ora diventati dei crediti di un fallimento. Tutto ciò è agli atti, riportato nelle dichiarazioni rilasciate all'epoca in consiglio comunale dal capogruppo M5S Pier Paolo Pucci e contenute nel verbale. (pag 68-70 del verbale).

Ultima modifica il Domenica, 24 Aprile 2016 12:48

Download allegati:

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Newsletter

I più letti

Ultimi Articoli

Go to top