La trasparenza solo a parole.

Oggi 22 giugno 2012 riunione dei capigruppo per decidere del prossimo consiglio comunale.
Essendo una seduta pubblica ci siamo presentati, ma a votazione quasi unanime, tutti tranne il consigliere del M5S, è stato deciso di non farci riprendere con videocamera la seduta.

Immediatamente il consigliere Corallini ha obbiettato che solo il canale istituzionale del comune poteva effettuare tali riprese alludendo a chissà quali sordidi fini potessimo mirare con la nostra ripresa. Le riprese dei consigli comunali fatte in passato sono lì a testimoniare solo il nostro impegno.
Vorremmo ricordare a questa maggioranza che noi in data 6 dicembre 2011, protocollammo una richiesta alla vecchia maggioranza di farsi carico di riprendere tutte le sedute consiliari e di commissioni incaricando il servizio Web Tv da loro pagato non sappiamo bene per svolgere quali mansioni ancora adesso. Nella richiesta ci offrivamo di svolgere (a gratis) il servizio laddove
questo non fosse stato svolto dagli organi preposti e pagati.
Richiesta alla quale non abbiamo ricevuto risposta, ma per la regola del silenzio assenso
abbiamo provveduto a filmare e mettere in rete a disposizione di tutti le sedute consiliari
finora svolte.
Nonostante il nostro consigliere abbia fatto presente tale nostra richiesta, la sorpresa è che la maggioranza, che si è riempita la bocca di trasparenza per tutta la campagna elettorale ha appoggiato questa decisione di non farci effettuare riprese.
Hanno perso così l'occasione ancora una volta di rimarcare le inefficienze della precedente amministrazione e cosa peggiore si sono adeguati ai voleri di questi ultimi.

COMPLIMENTI !!!!!

Ultima modifica il Domenica, 24 Marzo 2013 16:28

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Newsletter

I più letti

Ultimi Articoli

Go to top