Tassa sulle pedane confermata, bocciata la proposta del M5S In evidenza

rampa tassaNel consiglio comunale di ieri sera 28 giugno 2016 si è dibattuta una mozione che il MoVimento5Stelle aveva presentato un anno fa, il 12 giugno 2015 (vedi all).

Oggetto di tale mozione era la modifica del regolamento comunale per l'occupazione del suolo pubblico nei casi in cui gli esercizi commerciali, impossibilitati ad abbattere le barriere architettoniche con modifiche interne al locale stesso, si dotassero di scivoli esterni per facilitare l'accesso ai disabili ed andassero così ad occupare i marciapiedi, cioè il suolo pubblico.

Attualmente l'occupazione del suolo pubblico prevede il pagamento di una tassa: noi chiedevamo di eliminarla limitatamente ai casi in cui si trattasse di pedane per disabili, la cui installazione fosse regolarmente concessa dagli uffici tecnici comunali.

Tenete presente che in molti comuni da noi interpellati questa tassa non è richiesta con il preciso scopo di agevolare l'abbattimento delle barriere architettoniche. Questo era anche lo scopo per cui il M5S ha presentato tale semplice proposta: agevolare il libero movimento dei disabili e, nello stesso tempo, venire incontro alle attuali difficoltà dei commercianti.

Risultato: la maggioranza ha votato no alla nostra proposta adducendo le più svariate motivazioni.

1) le pedane possono creare intralcio per i pedoni. Ma una volta avuto l'ok dell'ufficio tecnico, è evidente che l'intralcio che creano è accettabile, però per la maggioranza diventa inaccettabile se non pagano la tassa!

2) che siccome tali opere sono a carico del privato gli scivoli devono essere fatti all'interno degli esercizi commerciali magari arretrando le vetrine! Ma ancora: se l'ufficio tecnico dà l'ok vuol dire che ha accertato l'impossibilità di operare internamente al locale!

Poi, visto che non sapeva più a cosa attaccarsi, la maggioranza ha iniziato la solita tiritera definendoci populisti, polemici... (vedi link video C.C.) Ad aprire le danze, (come sempre super partes, il Sindaco!

Però sarebbero stati disponibili a portare tale problematica in commissione per esaminarla meglio!

E perché mai non lo hanno fatto prima, visto che la mozione è stata agli atti per ben un anno!

Evidentemente non sono disposti a rinunciare neanche ad un euro di tasse...

Questa è la sinistra di Civitanova M!

Voti a favore della nostra proposta:

Emiliozzi, Pucci, Carassai, Ciarapica, Corallini,

Marinelli, Marzetti, Morresi Claudio.

Voti contro:

Angelini, Colucci, Corvatta, Costamagna, Dolci, Emili, Franco, Gismondi, Iezzi, Morresi G., Rachiglia, Ribichini, Rossi, Rutili.

Ultima modifica il Mercoledì, 29 Giugno 2016 19:00

Download allegati:

1 commento

  • Paolo

    inviato da Paolo

    Mercoledì, 29 Giugno 2016 12:52

    Ieri sera ho assistito come l'arroganza politica con spocchia governa la nostra cittadina deridendo addirittura chi partecipa come cittadino, vergogna, tutti a casa.

    Rapporto

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Newsletter

I più letti

Ultimi Articoli

Go to top