Cavalcavia?.....Il centro-sinistra lo vuole fare!

Ognuno di noi tramite la propria esperienza quotidiana sa che le comunicazioni legali ed amministrative vengono fatte tramite strumenti che attestano la ricezione del messaggio da parte del destinatario come raccomandate, fax o PEC. Ognuno di noi tramite la propria esperienza quotidiana sa che accordi legali ed amministrativi tra parti vengono stipulati tramite contratti e convenzioni. Gli unici che non lo sanno, o meglio fingono di non saperlo, sono tutti i componenti della maggioranza di centro sinistra, sindaco assessori e consiglieri. Avendo avuto luogo il Consiglio Comunale per l'insediamento della nuova maggioranza di centro-sinistra in data 08/06/2012, dopo un lungo silenzio sulla questione Cavalcavia, il MoVimento 5 Stelle protocolla un primo accesso agli atti in data 18/10/2012 ( scarica qui ). La risposta del Sindaco Tommaso Claudio Corvatta e dell'assessore all'Urbanistica Micucci Francesco è veramente penosa: si afferma praticamente che si sono messi d'accordo con la Quadrilatero per la cancellazione del Cavalcavia solo oralmente. Questo è scritto nella risposta del 08/11/2012 è incredibile ma vero (scarica qui ). Non so se ci rendiamo conto: se in un condominio si rompe un citofono e un inquilino si rifiuta di pagare qualche decina di euro per la riparazione, allora l'amministratore di condominio manderà all'inquilino moroso una raccomandata. Invece il Comune di Civitanova Marche per comunicare alla Quadrilatero che non vuole più realizzare il Cavalcavia, opera di decine di milioni di euro e che include una permuta di due enormi lotti, ... glielo dice "a voce"....?!?!?!.... è chiaramente una barzelletta! A noi le barzellette piacciono.... ma non quelle che creano danno ai cittadini.... e la verità secondo noi, a questo punto è che il centro-sinistra il Cavalcavia lo vuole fare!

Per questo protocolliamo una ulteriore richiesta in data 19/03/2012 ( scarica qui ). Questa volta risponde (o forse vergognandosi della prima risposta, qualcun'altro fa rispondere) il dirigente Arch. Maurizio Scarpecci. La risposta del dirigente è netta e non interpretabile: "......ad oggi presso gli uffici dello scrivente Settore NON risultano pervenuti atti relativi al procedimento finalizzato alla cancellazione del progetto del Cavalcavia nella zona stadio di Civitanova Marche". Il documento è del 28/03/2013 ( scarica qui ), più chiari di così!!! La svolta pro Cavalcavia dell'amministrazione rossa si ha con le dichiarazioni del Sindaco apparse sul quotidiano web Cronache Maceratesi in data 29/04/2013 nell'ultimo capoverso del seguente articolo http://www.cronachemaceratesi.it/2013/04/29/civita-park-e-urbanistica-m5s-lavori-fatti-senza-licenza/318772/ dove il nostro Sindaco Corvatta ammette che alla prossima Conferenza dei Servizi approverà l'intero progetto, cioè: rotatoria più Cavalcavia al Comune e Aree Leader (cioè lotti di terreno) alla Quadrilatero, salvo poi chiedere in un secondo momento la cancellazione del Cavalcavia!?!? E quì facciamo due considerazioni. La prima considerazione è la giustificazione senza senso con la quale il Sindaco Corvatta intende sottoscrivere l'accordo: cioè che "Cavalcavia e Rotatoria sono inscindibili". E chi lo dice? Noi, caro Sindaco, a differenza dei suoi elettori, non becchiamo. Basta buttare la vecchia proposta nel cestino dell'immondizia sotto la sua scrivania e dire (possibilmente non solo a voce) alla Quadrilatero che il Comune di Civitanova Marche intende realizzare solamente una Rotatoria e fare quindi un progetto solo per questa. La seconda considerazione è che noi, a differenza dei vostri elettori, vi conosciamo molto bene. Voi volete sottoscrivere l'accordo per arrivare poi a dire la solita frase che pronunciate ad ogni consiglio comunale a proposito di ogni porcata che approvate:" noi non vorremmo..... ci piange il cuore..... siamo contrari..... ma vista la situazione pregressa, per non esporre il comune a cause legali, a malincuore ma con molto senso di responsabilità, perché noi le responsabilità ce le sappiamo prendere......quindi....APPROVIAMO......". Stupisce in tutto questo l'atteggiamento dei signori Cecchetti Cristiana e Nino Coppola, passati da prodi combattenti di prima linea del Comitato NoCavalcavia a mute retrovie del centro-sinistra, evidentemente il passaggio in maggioranza placa gli animi e svolge un effetto emolliente e sedante. Noi del MoVimento 5 Stelle, a differenza di altri siamo realmente contrari al Cavalcavia, lo eravamo e lo siamo tutt'ora! Per noi non era una promessa elettorale da non mantenere...... Lotteremo fino alla fine per impedire un'ecomostro che porterà smog, traffico in centro, aumenterà il consumo di suolo, favorirà la speculazione edilizia (aree leader), danneggerà il commercio in centro (prevede infatti un nuovo centro commerciale in zona Vissani-Cosmopolitan), non sarà utile alla sicurezza poiché termina in zona esondabile. A tutto questo abbiamo detto e diremo sempre NO!

Ultima modifica il Lunedì, 20 Maggio 2013 22:36

Download allegati:

1 commento

  • Angelo RIPANI

    inviato da Angelo RIPANI

    Lunedì, 20 Maggio 2013 15:07

    Maggior rispetto per gli elettori(!), i quali non "beccano" ma scelgono i loro rappresentanti in base a ciò che viene proposto nei programmi elettorali. Spetta agli eletti onorare le promesse fatte in campagna elettorale.

    Rapporto

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Newsletter

I più letti

Ultimi Articoli

Go to top